Quotidiano

19 maggio
Giornata di sensibilizzazione: dove vanno a finire i fondi dell'8xmille?

Domani nelle 25mila parrocchie italiane sacerdoti, volontari, incaricati diocesani per il sovvenire e componenti del Consiglio affari economici inviteranno le comunità a scoprire da dove vengono i fondi che hanno dato man forte nell’ultimo anno alla missione della Chiesa, a documentarsi sulla stampa diocesana e sui media nazionali, oltre che a riconfermare la firma anche nel 2019. Nelle chiese, dove sono già affisse le locandine della Giornata e della campagna nazionale di comunicazione “C’è un Paese”, verranno distribuiti pieghevoli informativi, che danno conto di dove trovare bilanci diocesani e rendiconti nazionali.

All'Associazione Stampa Estera
Papa Francesco: “No a cibo avariato della disinformazione”
Papa Francesco: “No a cibo avariato della disinformazione”

“In un tempo in cui, specialmente nei social media ma non solo, molti usano un linguaggio violento e spregiativo, con parole che feriscono e a volte distruggono le persone, si tratta invece di calibrare il linguaggio”. Lo ha detto Papa Francesco ai membri dell’Associazione della Stampa Estera in Italia, ricevuti in udienza stamani nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico Vaticano.

Intervista
Mattarella: "Grande contributo della Chiesa alla società in Italia"

“Le relazioni sono ottime sotto ogni profilo e – come recita la Costituzione – ciascuno nel proprio ordine”. Lo ha assicurato il presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella, che in un’intervista con i media vaticani ha parlato anche dei rapporti tra l’Italia e la Chiesa cattolica: “La collaborazione è piena, in ogni ambito e settore in cui le attività, della Santa Sede e quelle dello Stato italiano, si incontrano, in sede interna e in sede internazionale”.

Le fake news non possono trasformare il verosimile in vero
Adriano Fabris

I contenuti, i valori, i progetti che possono consentirci di affrontare i problemi concreti vengono oggi espressi da altri soggetti, che finiscono per svolgere quasi una funzione di supplenza politica. Mi riferisco al Papa, e alla sua insistita valorizzazione dei deboli, degli esclusi, di chi è costretto a migrare, di chi abita le periferie del mondo. Mi riferisco ai ragazzi che scendono in piazza per chiedere un cambiamento nelle politiche sul clima, tale da garantire un futuro al genere umano. Mi riferisco a tutti coloro che, nelle varie parti del mondo, chiedono pane e dignità. Questi sono i temi fondamentali. Queste sono le esigenze vere, che mordono sulla nostra pelle. Averne consapevolezza ci permette di tenere distinti vero e falso, e di verificare nei fatti la correttezza delle informazioni.

EUROPA
Paradosso inglese: caos Brexit e si torna alle urne per l'Europarlamento. Farage verso il trionfo

John Curtice, docente di politica all’università di Strathclyde, analista di sondaggi per la Bbc, spiega al Sir la situazione nel suo Paese. Il 23 maggio i britannici saranno chiamati a scegliere i deputati del Parlamento di Strasburgo dal quale hanno preso le distanze. Partiti divisi al loro interno, Westminster incapace di decidere, euroscetticismo alle stelle. E May potrebbe essere costretta a lasciare…

Amedeo Cencini
Vos estis lux mundi: la Chiesa fa un passo enorme
Amedeo Cencini

La Chiesa è anche un sistema, fatto di obiettivi da raggiungere, di norme e relazioni, stili di vita e sensibilità generale; e un sistema funziona bene non quando tutto in esso è perfetto, ma quando è in grado di riconoscere il male che lo abita, senza esser costretto dall’esterno (dalla stampa) ad ammetterlo, anzi chiedendo a tutti i propri membri d’intervenire per denunciarlo. Ma non basta la denuncia, il sistema funziona se cerca di capire le radici di quel male, le responsabilità a vari livelli, ma che in ogni caso coinvolgono tutti (la trasgressione di pochi è di solito conseguenza della mediocrità di molti). Ancora, in un sistema che agisce correttamente le vittime di quello stesso male vengono ascoltate con profondo rispetto e com-passione, e chi ascolta si lascia ferire e metter in crisi dal loro dolore.

Campania
Sgombero forzato per 450 rom a Giugliano
Sgombero forzato per 450 rom a Giugliano

Sono stati sgomberati dall’amministrazione comunale di Giugliano senza che sia stata offerta loro una soluzione abitativa alternativa. “Dopo Torre Maura e Casal Bruciato è un’altro focolaio d’odio contro i rom”. La denuncia dell’Associazione 21 luglio e di padre Alex Zanotelli: “Stiamo trattando questa gente peggio degli animali, è molto peggio delle baraccopoli africane”.

Ebrei e cattolici
Koch: all’Europa chiediamo "una più grande solidarietà"

Il cardinale Krut Koch parla al Sir a margine del 24° Incontro dell’International Liaison Committee. “L’Europa vive oggi una grande crisi, soprattutto a causa della migrazione. Manca la solidarietà, anche tra i differenti Paesi. Possiamo risolvere questa grande sfida della migrazione soltanto con una più grande solidarietà tra i differenti Paesi. Non possiamo lasciare alcuni Paesi da soli a gestire l’accoglienza dei migranti”.

Robot e "smart home"
Il futuro dell'assistenza e il ruolo delle colf
Il futuro dell'assistenza e il ruolo delle colf

Il ruolo della robotica, della domotica nell’assistenza agli anziani e alle persone con disabilità cambierà molto lo scenario delle nostre società. Portando, come al solito, opportunità e rischi. E il grande punto interrogativo: che fine farà il lavoro umano? E la professionalità degli operatori? Se ne è parlato ieri al congresso nazionale Api-Colf e Federcolf in corso fino ad oggi a Roma, intitolato “La collaborazione familiare 4.0”.

Elezioni europee: oltre una sfida politica
Paolo Bustaffa

All’appuntamento ci si prepara senza l’entusiasmo e la fiducia che si ebbero nel 1979 per la prima elezione a suffragio universale del Parlamento europeo la cui presidente fu Simone Veil, una donna scampata dai lager nazisti, una indomita combattente per la libertà e la democrazia, una convinta sostenitrice che l’unità europea potesse restituire speranza alle nuove generazioni. Sono trascorsi 40 anni da quelle elezioni: troppi perché le ricordi una società sempre più schiacciata sul presente, sempre più impoverita di memoria, sempre più incapace di accompagnare i giovani verso il domani.

“The Economy of Francesco”
Bruni: “C’è un pensiero dei giovani sul mondo che va preso sul serio”
Bruni: “C’è un pensiero dei giovani sul mondo che va preso sul serio”

Dal 26 al 28 marzo 2020 la città di Assisi sarà protagonista dell’evento “The Economy of Francesco”, una tre giorni dedicata ai giovani economisti e imprenditori, invitati direttamente da Papa Francesco. “C’è un pensiero dei giovani, soprattutto sulle questioni ambientali ed economiche, che è molto più avanti del pensiero degli adulti”, spiega l’economista Luigino Bruni.

Guerra in Siria
I cristiani perseguitati in prima fila negli aiuti agli sfollati di Idlib
I cristiani perseguitati in prima fila negli aiuti agli sfollati di Idlib

Riprendono gli scontri nel Governatorato di Idlib tra esercito di Assad, oppositori armati e jihadisti del fronte Tahrir al-Sham. Secondo le Nazioni Unite sarebbero decine i morti e oltre 150 mila gli sfollati interni. Dal villaggio cristiano di Knaye arriva la testimonianza del parroco, il francescano della Custodia, padre Hanna Jallouf. Cristiani impegnati negli aiuti agli sfollati ma sempre nel mirino dei jihadisti che hanno portato via il raccolto delle olive e delle prugne.

Migranti al confine del Messico
Calderón Calderón: “È crisi umanitaria, rispettare i diritti”
Calderón Calderón: “È crisi umanitaria, rispettare i diritti”

Prima le carovane dei centroamericani. Poi i cubani. Ora anche tantissimi africani. Si trova oggi a Tapachula, la città del Chiapas quasi al confine con il Guatemala, il fronte migratorio più caldo in Messico. Forse ancora di più (anche se fare classifiche è arduo!) rispetto alle pure congestionatissime Tijuana e Ciudad Juárez, alla frontiera nord, quella con gli Usa. È il vescovo di Tapachula, mons. Jaime Calderón Calderón, a lanciare l’allarme attraverso il Sir, dopo averlo già fatto la scorsa settimana con un documento-appello sottoscritto insieme alla Conferenza episcopale messicana.

Al penitenziario di Perugia
“Questa sera, si cena in carcere”
“Questa sera, si cena in carcere”

La nuova sfida del complesso penitenziario di Perugia che ha ospitato all’interno delle mura un vero e proprio ristorante in occasione della quinta edizione delle “Golose Evasioni”, cena evento promossa nell’ambito del corso di “Addetto alla cucina”, organizzato nel laboratorio del carcere di Capanne per il reinserimento sociale e lavorativo di dieci detenuti under 30.

EUROPA
Festa a Bucarest in attesa di Papa Francesco

Il monastero delle suore della Congregatio Jesu, alla periferia della capitale romena, ospita la festa diocesana in preparazione alla visita di Bergoglio (31 maggio-2 giugno) che, oltre a Bucarest, farà tappa a Iasi, Blaj e al Santuario mariano di Sumuleu Ciuc. 300 volontari al lavoro, migliaia di iscritti. Oggi il lancio dell’inno della visita, giochi per i bambini, una catechesi a quiz. Ai fornelli due chef italiani affiancati da preti romeni.

Bankitalia-Istat
Cresce la ricchezza delle famiglie, ma non i redditi
Cresce la ricchezza delle famiglie, ma non i redditi

In rapporto alla popolazione, considerando quindi la ricchezza pro-capite, nel 2017 le famiglie italiane superano anche se di poco quelle tedesche. La principale forma d’investimento resta l’abitazione: 5.246 miliardi, in pratica la metà della ricchezza totale. Non solo. Con 926 miliardi di passività, le famiglie italiane risultano meno indebitate di quelle di altri Paesi.

Mezzanotte del Mezzogiorno
Vescovi metropolia Benevento:
Vescovi metropolia Benevento: "Progetto strategico per benessere"

Un “itinerario da percorrere tutti” insieme per la rinascita delle province dell’entroterra della Campania: è quello che chiedono i vescovi della metropolia di Benevento nella lettera-documento “Mezzanotte del Mezzogiorno”, richiamando i gravi ritardi e gli squilibri nelle politiche economiche e sociali che si sono succedute in Campania, chiedono una svolta decisa e una più mirata politica di sviluppo integrato.

Film
La storia della “Santa delle perseguitate”
La storia della “Santa delle perseguitate”

Tra cronaca e fiction, “L’incredibile storia di Santa Scorese” è il mediometraggio d’esordio del regista pugliese Mimmo Spataro, che porta sullo schermo anche un punto di vista femminile sulla triste vicenda, che è quello di Assunta D’Elia, la moglie di Spataro, sceneggiatrice della pellicola. Santa Scorese, 23 anni, di Palo del Colle, morì nel 1991 per le coltellate inferte da Giuseppe, un giovane con problemi psichici, che da anni la perseguitava, senza un motivo, se non l’ossessione di averla per sé, dopo averla vista in parrocchia.

Vocazioni: discernere non è semplice e trovare il coraggio di rischiare ancora meno
Michele Gianola

Non c’è gioia più grande che rischiare la vita per il Signore. Così Papa Francesco nel suo messaggio per la 56ª Giornata mondiale di preghiera per le vocazioni, che si celebrerà il 12 maggio. Rischiare la vita non ha il sapore dell’azzardo o della ricerca del pericolo, no; ha il gusto dell’intuizione di una promessa che già riesce a scorgere, come se vedesse l’Invisibile. È la vicenda di molti personaggi della Scrittura, uomini e donne che per fede hanno saputo lasciare, partire senza sapere dove precisamente la strada li avrebbe condotti, compiere imprese che mai si sarebbero immaginati; non da supereroi ma da uomini e donne decisi a giocarsi il proprio futuro nella sequela di quella profezia di vita che sempre si accompagna alla promessa di Dio.

Vos estis lux mundi
Zollner: “Motu Proprio è il passo più importante degli ultimi anni”
Zollner: “Motu Proprio è il passo più importante degli ultimi anni”

Padre Hans Zollner, gesuita e membro della Pontificia Commissione per la tutela dei minori, spiega al Sir le novità contenute nel Motu Proprio “Vos estis lux mundi”. “La situazione nella Chiesa universale è molto diversa. Adesso è stata introdotta una legge che non esisteva in nessuna parte della Chiesa nel mondo. Perché in nessuna parte i chierici fino ad oggi avevano l’obbligo religioso di denunciare”.

Spazio Balcani
L'insegnamento di Papa Francesco in Bulgaria

Francesco, messaggero della pace in Bulgaria e Macedonia del Nord, è stato accolto con grande affetto ed entusiasmo dalla popolazione, tra richiami all’unità dei cristiani e raccomandazioni sull’amore reciproco. La gioia più grande è stata quella dei bambini che hanno celebrato la Prima Comunione: il loro catechista, ora, era il Papa.

Caritas Sri Lanka
Preti, suore e volontari offrono supporto psico-sociale a famiglie
Preti, suore e volontari offrono supporto psico-sociale a famiglie

Dopo gli attentati di Pasqua in Sri Lanka è probabile che la settimana prossima si potranno di nuovo celebrare le messe nelle chiese, mentre le scuole cattoliche sono ancora chiuse. La comunità cattolica sta cominciando a curare le ferite ma serpeggia la paura. Nell’arcidiocesi di Colombo è stato istituito un servizio che seguirà le famiglie delle vittime e delle persone ferite, con centinaia di sacerdoti, suore e volontari coinvolti. Nelle diocesi di Colombo, Batticaloa, Kurunegala, Kandy, Mannar e Jaffna sono stati convocati con urgenza meeting interreligiosi per prevenire possibili violenze.

Jean Vanier
Veronesi:
Veronesi: "Capì che le persone con disabilità possono piegare i cuori"

Marco Veronesi, responsabile della Comunità Il Chicco di Ciampino ricorda così Jean Vanier: “I disabili mentali sono le persone più inutili agli occhi di questa società: hanno bisogno di tutto e apparentemente non danno niente. Lui invece capì che queste persone potevano piegare i nostri cuori. Visse sulla sua pelle quanto dice il filosofo francese Emmanuel Lévinas disse: siamo ostaggio dell’occhio indifeso dell’altro”.

 

JEAN VANIER L’addio ad un gigante dell’amore per i più piccoli

EUROPA
Cattolici ed evangelici: 20 milioni in meno nei prossimi 40 anni

Un rapporto del centro Generationenverträge dell’università Albert-Ludwig di Friburgo segnala un dimezzamento dei cristiani tedeschi entro il 2060. Questione demografica e secolarizzazione allo studio del Consiglio Ekd e della Conferenza episcopale Dbk. “Non andiamo nel panico a motivo delle proiezioni”, la reazione del card. Reinhard Marx; “orienteremo il nostro lavoro di conseguenza”.

Maria
Virgili: "Una donna trasgressiva che insegna il gioco di squadra"

Maria? Una donna “trasgressiva”, che ha il coraggio di scegliere, di lottare e di andare controcorrente, pur di realizzare il sogno di Dio. Tramite “un lavoro di squadra” con sua cugina Elisabetta e le altre donne. A soffermarsi sull'”autorità” della Madre di Gesù, nel mese tradizionalmente a lei dedicato, è la biblista Rosanna Virgili, che esorta ad abbandonare una lettura “dolciastra e melensa” tipica di un certo devozionismo mariano e a riflettere, partendo dalla figura di Maria, sull’importanza del ruolo delle donne nella Chiesa. Questione decisiva per la sua stessa sopravvivenza, in tempi di “clericalismo” e di regressione della questione femminile.

Sud Sudan
Padre James Oyet Latansio: “Quel bacio mi ha commosso e colpito”
Padre James Oyet Latansio: “Quel bacio mi ha commosso e colpito”

Padre James Oyet Latansio, segretario generale del Consiglio delle Chiese del Sud Sudan: “Il Papa ha dovuto dire con un gesto clamoroso che si può servire il popolo con umiltà e semplicità. Questo è il messaggio. Come il gesto di Gesù con la lavanda dei piedi, la stessa cosa ha fatto Francesco per dare il segnale che non basta essere capi di una Nazione se non si serve con umiltà il proprio popolo. Mi ha commosso. Mi ha colpito molto”.

Instagram
Crema
fisc Autobus dato alle fiamme
Il racconto di Adam e la telefonata "salva vite" ai suoi genitori

Rami Shehata e Adam El Hamami. Sono i nomi dei due piccoli eroi, egiziano e tunisino, che grazie alla loro prontezza hanno dato l’allarme e permesso di salvare la vita di tutti i 51 ragazzini del pullman. Abbiamo incontrato il dodicenne Adam (II B “Vailati”), giovedì, tra una diretta e l’altra, in piazza Duomo, dal parrucchiere con tutta la sua famiglia. Ecco il suo racconto.

30 anni Sir
Accordo Santa Sede-Cina
Chiesa
Cultura
Politica & società
Esteri

Approfondimenti

Commenti al Vangelo

Almanacco
ALMANACCO LITURGICO
La Messa del Giorno e la liturgia delle Ore di ChiesaCattolica.it
APP
Scarica l’app ufficiale della Liturgia delle Ore per Smartphone e Tablet
BIBBIAEdu

Accesso completo alle traduzioni CEI del 2008 e del 1974, alla Bibbia Interconfessionale, alla Nova Vulgata, all’Antico Testamento ebraico ed aramaico, che riproduce il Westminster Leningrad Codex, e al Nuovo Testamento greco, che presenta il Greek New Testament della Society of Biblical Literature.